Cosa vedere a Edimburgo in 2 giorni

Se vi state domandando se andare o meno ad Edimburgo, vi consigliamo di saltare alla domanda successiva: cosa vedere a Edimburgo? Perché non ci sono dubbi sul fatto che la capitale della Scozia meriti di essere scoperta e vissuta. Che decidiate di farlo dedicandole un weekend oppure prendendola come base di partenza per un tour più ampio tra Highlands e castelli poco importa.


Vi lasciamo giusto il tempo di prenotare il primo volo disponibile e poi vi aspettiamo qui per raccontarvi cosa vedere a Edimburgo.

“Non ci sono stelle più belle dei lampioni di Edimburgo.”

ROBERT LOUIS STEVENSON

Poppackers Logo Black

/ cosa vedere a edimburgo, i punti chiave

/ cosa vedere a edimburgo

fascino vittoriano /

Edimburgo è una città che sembra aver sospeso il tempo fermandolo a due secoli fa. Fermandolo al momento in cui alla Old Town, ormai troppo piccola per ospitare il crescente numero di abitanti, si aggiunse la vittoriana New Town con i suoi lunghi ed ampi viali antitetici rispetto ai vicoli stretti e sovraffollati della cittadella medievale.

Passeggiando per le strade della Old Town poco è cambiato rispetto ad allora. Ovvio, siamo nel XXI secolo in un mondo che muta alla velocità della luce, ma l’atmosfera di questa parte di Edimburgo ti catapulta nel passato. Saranno quegli edifici in mattoni così severi e cupi, ma al tempo stesso pieni di un fascino un po’ dark. Saranno i vicoli stretti e bui, saranno le luci soffuse dei lampioni. Non lo sappiamo … l’impressione è che si riesca facilmente ad immaginare e percepire come dovesse essere la vita al tempo in cui gli intrighi di corte influenzavano nel profondo la vita dei sudditi.

Non è un caso, infatti, che il complesso urbano delle Old and New Towns di Edimburgo faccia parte con pieno merito del patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

una città da vivere /

Il passato si sente, si percepisce e si respira; ma Edimburgo non è certo una città museo, anzi tutt’altro. La capitale della Scozia è una città da vivere, tra i pub di Grassmarket pieni di scozzesi pronti a condividere una pinta di buona birra e gli sgargianti piccoli negozi di Victoria Street. Ci sono splendidi parchi in cui riposarsi e godere delle lunghe giornate estive. Ci sono eventi, artisti di strada che si esibiscono lungo la Royal Mile, musica dal vivo ai Princes Street Gardens… Edimburgo è una città più viva che mai.

Cosa vedere a Edimburgo, Grassmarket
New Town di Edimburgo

Le immagini di una Edimburgo la cui vitalità pareggia il meraviglioso fascino sinistro. La capitale scozzese è una meta perfetta per un weekend. Ora però cominciamo a rispondere davvero alla vostra domanda sua cosa vedere a Edimburgo.


La Old Town è senza dubbio una delle più belle testimonianze di architettura urbana seicentesca dato che conserva molto bene il suo aspetto originale. Partiamo dunque da qui per il nostro giro virtuale tra le strade della capitale scozzese.

il castello di edimburgo /

Il nostro articolo su cosa vedere a Edimburgo non può che cominciare dal monumento più famoso della città: il Castello di Edimburgo. Questo splendido complesso domina la capitale ed ha una storia leggendaria di cui è sostanzialmente impossibile datarne con certezza un inizio. Sappiamo, però, per certo che l’edificio ad oggi più antico del castello e di tutta Edimburgo risale al 1130. Da lì in poi fu un susseguirsi di battaglie ed assedi; distruzioni, ricostruzioni ed ampliamenti.

Il castello merita una visita approfondita di almeno un paio d’ore perché è, di fatto, una vera e propria cittadella fortificata. Oltre ad offrire splendide viste su tutta Edimburgo, al suo interno trovate diversi elementi di interesse tra cui le Insegne di Scozia o gioielli della corona; gli appartamenti reali dove Maria Stuarda diede alla luce Giacomo I, primo re di Scozia ed Inghilterra, e la St. Margaret’s Chapel, l’edificio più antico della città di cui parlavamo in precedenza.


Cosa vedere a Edimburgo - Castello di Edimburgo
One o'clock gun - Castello di Edimburgo

Il Castello di Edimburgo è uno dei simboli della città. La visita con audioguida è molto interessante, semplice da seguire e modulabile in base ai vostri interessi.


la royal mile /

Una volta usciti dal Castello si percorre la prima parte della Royal Mile, il lungo rettilineo che porta fino al palazzo reale di Holyrood Palace, ancora oggi residenza estiva dei sovrani britannici. La Royal Mile rappresenta il cuore della Old Town di Edimburgo. È la via sulla quale si affacciavano i principali edifici di interesse pubblico; il luogo da cui si di ramano tutti i vicoli, close, che caratterizzano questa parte di città. Le botteghe seicentesche sono state soppiantate dai negozi di souvenir, ma la magia del posto rimane intatta. Numerosi artisti di strada, moderni saltimbanchi, allietano i viandanti che possono trovare ristoro nei numerosi e tradizionali pub che si susseguono lungo la strada.


Holyrood Palace al termine della Royal Mile

1.8 chilometri che racchiudono tutto il fascino e la storia della Old Town. Cosa vedere a Edimburgo ? La Royal Mile non può assolutamente mancare alla lista.


mary king’s close /

I close rappresentano gran parte del fascino della Old Town di Edimburgo. Piccole, minuscole stradine che partono dalla Royal Mile e si addentrano tra i palazzi. Molti di essi sono inaccessibili, perché ormai diventati parte integrante delle abitazioni private; altri invece sono liberi e percorribili anche se difficili da trovare. Il Mary King’s Close, però, è qualcosa di diverso … una vera e propria attrazione della città che permette di tornare indietro nei secoli.

Si tratta di un vicolo sepolto tra le fondamenta della Camera di Commercio costruita nel XVIII secolo. Sebbene possa sembrare assurdo questo ha permesso di conservarlo praticamente intatto ed ha alimentato storie di fantasmi; tanto più che rimase abitato, nonostante la sepoltura, fino agli inizi del XX secolo. Dal 2003 è stato ristrutturato e riaperto al pubblico come attrazione turistica vera e propria. Il sito è accessibile solamente attraverso un tour guidato di un’ora che vi riporterà ai tempi della peste bubbonica del 1645, che colpì duramente la città e in particolar modo questo vicolo.

Il tour è a numero chiuso e va prenotato in anticipo. La visita guidata è in inglese, ma per chi non lo parlasse è possibile usare comunque un’audioguida in italiano. Può sembrare un’esperienza un po’ “trash”, ma in realtà è stata davvero interessante anche se un po’ cara. Se vi state chiedendo cosa vedere a Edimburgo, segnatevi assolutamente il Mary King’s Cose.



grassmarket e victoria street/

Uno dei principali mercati della città dal XV secolo e luogo di gran parte delle esecuzioni capitali, Grassmarket oggi è un posto pieno di vita grazie alla presenza di tanti ristoranti, locali e pub che già dal pomeriggio iniziano a riempirsi di turisti e scozzesi pronti a condividere una pinta di buona birra. Tra i vari pub del posto il White Hart Inn dichiara di essere il più antico della città, servendo l’oro liquido dal XVI secolo. 

Il Castello di Edimburgo domina Grassmarket ed uno dei punti di accesso dalla Royal Mile è la coloratissima Victoria Street. Ricca di piccoli negozi e ristoranti, con la sua vivacità sembra che questa via abbia ispirato J.K. Rowling nell’invenzione del vicolo magico di Diagon Alley all’interno della famosissima saga di Harry Potter.


Il Castello di Edimburgo da Grassmarket
Cosa vedere a Edimburgo ? Victoria Street
Cosa vedere a Edimburgo ? Grassmarket

Le immagini di Grassmarket, una piazza piena di vita che sicuramente entra nella lista di risposte alla domanda su cosa vedere a Edimburgo.


greyfriars kirkyard /

Poco lontano da Grassmarket si trova il cimitero più famoso di Edimburgo. Esistente dal XVI secolo, Greyfriars Kirkyard è un luogo che descrive perfettamente il fascino dark di questa città. Un posto che celebra la centralità della morte con le forme artistiche delle numerose tombe di personaggi più o meno illustri.

Greyfriars Kirkyard è anche uno dei luoghi più macabri della città, dove per secoli hanno agito molteplici ladri di cadaveri e le store di fantasmi e fenomeni paranormali si sprecano. In tutta questa atmosfera meravigliosamente lugubre, trova però spazio anche un po’ di romanticismo con la statua del mitico Greyfriars Bobby, un simpatico cagnolino simbolo di amore e lealtà.


Greyfriars Kirkyard - Cosa vedere a Edimburgo

Uno scorcio dell’affascinante Greyfriars Kirkyard. Se vi state cercando di capire cosa vedere a Edimburgo, dovete sicuramente segnarvi questo posto.


new town /

Realizzata verso la fine del XVIII secolo, la New Town di Edimburgo nacque con lo scopo di ridurre il sovraffollamento della Old Town. I facoltosi intellettuali del tempo vi si trasferirono progettandola secondo le idee neoclassiche e razionaliste del tempo, in forte contrasto con il “caos” organizzato della parte vecchia. Aree verdi, lunghi viali e tranquillità … questa è la New Town.

Il viale principale è sicuramente Princes Street, dove fare shopping o semplicemente passeggiare con vista sulla Old Town e sul Castello di Edimburgo. Quello più signorile è George Street, mentre quello più vivace e caratteristico è Rose Street. Per un po’ di relax approfittate dei Princes Street Gardens, all’ombra dello Scott Monument, e godetevi la musica dei numerosi artisti di strada che uniscono il suono della tradizionale cornamusa a quello delle ben più moderne chitarre elettriche.


Cosa vedere a Edimburgo - i Princes Street Gradens
The Scott Monument - New Town di Edimburgo

Le immagini della New Town con i Princes Street Garden all’ombra del Castello di Edimburgo e lo Scott Monument. Infine Rose Street un viale così diverso dai minuscoli vicoli della Old Town. Altra risposta alla domanda su cosa vedere a Edimburgo.


calton hill /

Calton Hill è il posto dove trovarsi al tramonto. Da questa collina a ridosso della New Town, si può godere di uno splendido panorama sulla città arrivando con lo sguardo fino alla costa del Fife.

I monumenti in stile neoclassico hanno contribuito alla nascita del soprannome di “Atene del Nord” coniato per la capitale scozzese.

Calton Hill si raggiunge facilmente con una breve salita da Princes Street.


Cosa vedere a Edeimburgo ? Calton Hill

La visa di Edimburgo da Calton Hill è assolutamente un must. Andate al tramonto per godervi lo spettacolo della città.


dean village, rosslyn chapel e il castello di stirling /

Quelle che vi abbiamo descritto sono secondo noi le attrazioni principali che rispondono alla domanda su cosa vedere a Edimburgo se si hanno a disposizione un paio di giorni. Vi segnaliamo però come alternativa facilmente raggiungibile il Dean Village, a circa un chilometro dalla New Town. Si tratta di un villaggio pittoresco costruito sulle rive del fiume Leith, con case di pietra del XVII secolo. Dopo una fase di decadenza, il Dean Village è rinato sulla spinta del turismo che ha percepito tutto il potenziale di questo angolo nascosto di città.


Leggermente fuoriporta, ma comunque raggiungibile in autobus, la Rosslyn Chapel un’altra delle cose da vedere a Edimburgo. Un cappella splendida da un punto di vista artistico, circondata da un forte alone di mistero; imperdibile per gli amanti delle vicende del Sacro Graal.


Infine, a 45 minuti di treno da Edimburgo ecco Stirling con il suo magnifico castello cuore della storia scozzese.



/ la scozia non finisce qui

Come detto, Edimburgo non è solo una bella capitale da visitare in un weekend, ma anche un perfetta base per un viaggio in Scozia. Castelli storici e leggendari, le meravigliose Highlands, la natura aspra e spettacolare di Skye, i placidi Loch … scopri come organizzare il tuo viaggio in questo splendido paese.


pin if you liked !

Se questo articolo su cosa vedere a Edimburgo ti è piaciuto, ti è stato utile condivido su Pinterest e su tutti i social. Soprattutto se hai tempo lasciaci e un feedback per aiutarci a migliorare. Grazie mille per aver viaggiato con noi

Commenta

Trova l'ispirazione sul nostro sito

Se questo articolo su cosa vedere a Edimburgo non ti basta o se stai cercando l'ispirazione per un altro viaggio non fermarti qui!

Nella sezione Scopri puoi trovare degli articoli suddivisi per area tematica, mentre sul nostro blog trovi tutti i nostri ultimi contenuti. Usa le tag del footer per trovare più velocemente quello che cerchi.

Restiamo in contatto

Se ti sei trovato bene, se vuoi restare aggiornato, se ti fa piacere supportarci ... allora non perdiamoci di vista. Segui le nostre pagine social di Facebook ed Instagram oppure scrivi via mail se hai bisogno di consigli e consulenza per disegnare il tuo prossimo viaggio.