poppackers 2
Cosa vedere a Pienza nella città ideale in Val d’Orcia

Tra le ondulate colline della Val d'Orcia ecco sorgere Pienza, oggi piccolo borgo medievale di 2000 anime, ma un tempo moderna città ideale rinascimentale.

Pienza è un piccolo gioiello incastonato in una delle zone più belle d'Italia e rappresenta una base perfetta per andare alla scoperta di tutta la Val d'Orcia.


A Pienza la vita e il tempo hanno un altro profumo e un altro sapore. Abbandonate la fretta e i ritmi serrati, godetevi la vita, perdetevi tra i vicoli medievali, passeggiate tra i campi, aspettate il tramonto all'ombra di un casolare … il bello di questi luoghi è anche e soprattutto la possibilità di vivere secondo logiche e concetti diversi.

Se vi abbiamo convinto, scoprite con noi cosa vedere a Pienza e dintorni, scoprite con noi la magia della città ideale di Papa Pio II.

"Nata da un pensiero d'amore e da un sogno di bellezza"

giovanni pascoli

Poppackers Logo Black
Cosa vedere a Pienza, giardini di Palazzo Piccolomini

cosa vedere a pienza e dintorni


| la città ideale di papa pio ii

| la città ideale rinascimentale

| pienza e papa pio II

| informazioni utili

dove mangiare

dove dormire

cosa vedere a pienza | la città ideale di papa pio II

LA CITTÀ ideale rinascimentale

Quando si parla di città ideale si fa riferimento ad un concetto da sempre presente nella storia umana ma che ha caratterizzato principalmente il Rinascimento, quando il ruolo della città tornava in auge in seguito al declino vissuto durante l'epoca medievale. Nascevano le grandi città-stato rinascimentali ed il dibattito sulla "città ideale" imperversava e coinvolgeva non solo l'urbanistica ma ogni tipo di arte.

Razionalità, simmetria e ordine in opposizione al caos e al sovrappopolamento medievale, ecco i principi che ispirano e guidano la ricerca e la progettazione della città ideale. Si prende spunto da quanto già fatto nell'antichità seguendo quello schema ippodameo che abbiamo già incontrato nel Peloponneso, tra le splendide rovine di Antica Messene. La Piazza e la Chiesa diventano i luoghi centrali della vita cittadina, così come lo erano templi e foro nell'antichità.

Sebbene il dibattito teorico fosse estremamente sviluppato, gli esempi pratici di città ideale non sono molti ma tra questi (Urbino, Ferrara, Palmanova …) ecco Pienza. Oggi diventata Patrimonio Unesco, questo borgo medievale nel XV secolo subì una trasformazione totale voluta da Papa Pio II.

Città ideale del Rinascimento

| Dipinto "Città Ideale" esposto nella Galleria Nazionale delle Marche di Urbino


PIENZA e papa pio ii

Enea Silvio Bartolomeo Piccolomini fu il vero nome di Papa Pio II, un uomo tra i più importanti del XV secolo, fortemente umanista e, per questo, legato al concetto di città ideale appena illustrato.

La città di Pienza, la città di Pio, è legata indissolubilmente al pontefice che qui nacque 1405 e che nel 1459 decise di darle vita trasformando l'antico e malconcio borgo di Corsignano in una città moderna.

Il compito fu affidato ad uno dei più grandi architetti del tempo: Bernardo Rossellino, che seguendo i consigli del maestro Leon Battista Alberti, lavorò per integrare i nuovi principi rinascimentali con l'antico assetto.

Nacque così la nuova piazza, oggi Piazza Pio II, che rappresenta ancora oggi il cuore di Pienza e sulla quale sorgono la Cattedrale, il Palazzo Piccolomini, il Palazzo Vescovile e il Palazzo Pretorio.

Insomma se oggi Pienza è un borgo dal fascino indimenticabile lo deve a questo Papa, innamorato del suo paese di origine.

APPROFONDISCI | PAPA PIO II

Cosa Vedere a Pienza, il Duomo

| Vista della Cattedrale, situato nella splendida Piazza Pio II è la risposta perfetta alla domanda su cosa vedere a Pienza


cosa vedere a pienza | perdersi per la città

piazza pio ii

È quindi proprio dalla Piazza Pio II che bisogna partire per raccontare cosa vedere a Pienza. Il cuore della città ideale, una piazza su cui affacciano tutti i principali edifici cittadini costruiti nell'arco di soli 3 anni tra il 1459 e il 1462.

| cattedrale di santa maria assunta

Luogo di culto tra i più imponenti della Toscana, la Cattedrale di Santa Maria Assunta è il simbolo del potere di Papa Pio II, il cui stemma campeggia sul timpano della facciata, e rappresenta uno dei monumenti rinascimentali più rilevanti in Italia. Molto interessanti anche gli interni che ospitano dipinti dei principali artisti senesi dell'epoca.

scopri di più / DUOMO DI PIENZA

| palazzo piccolomini

Sulla destra del Duomo si trova il primo dei palazzi rinascimentali che completano Piazza Pio II: Palazzo Piccolomini. Residenza estiva del pontefice, l'edificio è rimasto di proprietà della famiglia fino all'ultimo discendente ed oggi è diventato un museo davvero molto interessante da visitare, probabilmente la principale delle cose da vedere a Pienza.

Con una visita con audioguida si accede alle stanze del palazzo i cui arredi conservano tutto il fascino rinascimentale consentendo senza troppi sforzi di immedesimarsi nella storia che vi circonda. Ma è soprattutto la scoperta del giardino pensile del piano terra che lascia senza fiato. Il quarto lato del cortile d'ingresso del palazzo infatti si apre su un giardino in cui arte e natura si fondono seguendo quei concetti umanisti tanto cari a Pio II.

La vista sulla Val d'Orcia e sul Monte Amiata sono uno spettacolo impagabile che nemmeno un grande artista potrebbe replicare.

scopri di più / PALAZZO PICCOLOMINI

| palazzo borgia e palazzo comunale

Sul lato opposto della piazza sorge invece Palazzo Borgia o Palazzo Vescovile che oggi ospita il Museo Diocesiano dove sono esposte una serie di opere sacre medievali. Qualora si vogliano visitare sia Palazzo Piccolomini che Palazzo Borgia è possibile comprare un PASS che consente l'accesso ad entrambe i musei.

A chiudere Piazza Pio II, proprio di fronte al Duomo, ecco il Palazzo Comunale con la sua loggia e la torre rigorosamente inferiore al campanile della Cattedrale a ricordare il primato del potere spirituale.

scopri di più | il pass all inclusive

Pianza, Città ideale della Val d'Orcia
Pienza04

| Piazza Pio II e sullo sfondo il Palazzo Comunale e il giardino di Palazzo Piccolomini, le immagini della città ideale del romanticismo


il resto del borgo rinascimentale

Piazza Pio II è il cuore di Pienza, il centro geografico e culturale, ma la restante parte di questo borgo rinascimentale regala scorci affascinanti, negozi artigianali che vendono prodotti del luogo. Lungo il Corso Rossellino si affacciano sobri palazzi appartenenti alle famiglie dei cardinali dell'epoca. Proprio dal Corso si diramano una serie di vicoli dai nomi caratteristici e particolari che conducono da un lato al Belvedere di Via del Casello, dove ammirare tutta la meraviglia della Val d'Orcia. Dall'altro lato portano invece alle Case Nuove, ovvero un mini complesso di "edilizia popolare" voluto da Papa Pio II.

Come spesso accade nei borghi, la bellezza e il fascino sta nel vagare senza meta facendosi spingere dalla propria curiosità. Volendo in un paio d'ore avrete visto ogni singolo vicolo di Pienza, ma non correte assaporatela calma!

Pienza008
I vicoli di Pienza

| Ecco l'anima di Pienza, i vicoli caratteristici e colorati del borgo rinascimentale.


cosa vedere a pienza | informazioni utili

dove mangiare a pienza

Se c'è una cosa di cui essere certi è che in Toscana è impossibile mangiar male, soprattutto quando si è in borghi storici come Pienza, città tra l'altro casa dell'omonimo formaggio pecorino. Di seguito vi riportiamo alcuni nomi che abbiamo testato rimanendo sempre più che soddisfatti.

osteria sette di vino


Tipica osteria dove si bada al sodo: la qualità del cibo, rigorosamente locale, tradizionale e a chilometro zero. Situato in Piazza di Spagna, a due passi da Piazza Pio II, questo piccolo ristorante è un tuffo nel passato. Luciano, l'oste, è gentilissimo e senza fronzoli: lasciate fare a lui e non rimarrete delusi.

la buca di enea


Anche la Buca di Enea è una classica osteria dove si mangiano prodotti tipici. Pochi posti nel vicolo di Via della Buca dove vino, antipasti, primi, secondi e dolci sono un toccasana. Lo stile è un po' meno ruspante rispetto a Sette di Vino, ma il cibo è superbo. Ancora ricordiamo un cinghiale alla cacciatora spaziale.

agriturismo poderuccio


Il Poderuccio è un agriturismo e si trova a 1 km da Pienza lungo la Strada Provinciale. Anche in questo caso il cibo è sublime, tradizionale e si vede la passione e l'onestà di chi lo gestisce. Abbiamo preso dei pici al ragù spaziali e il tagliere di salumi e formaggi più che un antipasto era una cena completa. Il personale estremamente gentile.

Pienza, Osteria Sette di Vino

| L'Osteria Sette di Vino in Piazza di Spagna, ecco cosa vedere a Pienza se volete mangiare bene

dove dormire a pienza

Siamo in Toscana, siamo tra le meravigliose colline della Val d'Orcia … chiudersi in un albergo cittadino, per quanto bello, non ha senso. Nei dintorni di Pienza gli agriturismi sprecano e ce ne sono per tutti i budget.

Noi abbiamo soggiornato presso l'Agriturismo Marinello, una struttura che si trova a ben 6 minuti di auto da Pienza e dal quale si può godere di una splendida vista del borgo rinascimentale e delle colline circostanti.

Si tratta di un podere che ospita 3 appartamenti e 2 camere. Noi abbiamo alloggiato nell'appartamento "il Pozzo" dotato di salottino con angolo cottura e frigorifero, una camera da letto e un bagno entrambi molto spaziosi. L'appartamento è molto comodo ed è davvero spettacolare il giardino con piscina dove rilassarsi nel cuore di questo territorio incredibile.

Vi segnaliamo due "sbavature" in una struttura per noi ottima:

1) non è presente l'aria condizionata (solo ventilatore). Dobbiamo però dire che nonostante siamo particolarmente insofferenti verso il caldo, a Settembre ce la siamo cavata.

2) le zanzariere erano rotte e logorate in più punti, cosa che le rendeva totalmente inutili.

Presso l'agriturismo offrono anche una colazione spartana ma molto gustosa e con prodotti fatti in casa.

Booking.com
Vista di Pienza la città ideale

| La vista della città ideale dall'Agriturismo Marinello.

Booking.com

cosa vedere a pienza | i dintorni

le colline della val d'orcia

Come avrete capito Pienza è uno splendido borgo rinascimentale, ma è anche la base perfetta per poter scoprire con calma la quesa zona meravigliosa di Toscana che è la Val d'Orcia. Le parole sono davvero inutili e non rendono merito a quello che la Natura ha saputo fare. Una tavolozza armoniosa di colori, un'opera d'arte degna dei più grandi artisti della storia: la Val d'Orcia non può stancare … mai.

Splendida la strada che porta a San Quirico d'Orcia, 10 chilometri di pura magia. Non fermatevi però, esplorate e andate verso Monticchiello o Gallina, circondati dallo spettacolo di questa regione.

In Val d'Orcia troverete poi tra i posti più instagrammati del pianeta, luoghi memorabili per ogni amante della fotografia. La Cappella Vitaleta al tramonto, i Cipressini, l'Agriturismo Terrapille (dove sono state girate alcune scene del film "Il Gladiatore") sono solo alcuni dei posti che questa terra unica e meravigliosa regala.

Pienza17
Pienza12

| I panorami spettacolari che regala la Val d'Orcia nei dintorni di Pienza


i borghi medievali



Nei dintorni di Pienza ci sono tante altre gemme medievali da scoprire.

Partiamo da Montalcino, città del Brunello, dominata dalla sua fortezza del 1361. Un centro storico fatto di vicoli e viuzze in cui perdersi tra negozi, musei ed antichi palazzi. Poco più a est ecco San Quirico d'Orcia, paese quasi minuscolo, fondato in cima ad un colle da cui domina la meraviglia della Val d'Orcia a soli 10 chilometri da Pienza. Splendida la sua Collegiata e molto piacevole passeggiare per il piccolo corso pieno di vita.

C'è poi Monticchiello, che di Pienza è una frazione. Tanto piccolo quanto incantevole, questo borgo vi farà innamorare con le sue case racchiuse nella cinta muraria. E cosa dire di Montepulciano, appena oltre i confini della Val d'Orcia, città medievale incantevole in cui passare almeno mezza giornata.

Infine i paesini di Buonconvento, Castiglione d'Orcia, Radicofani, Bagno Vignoni … minuscoli gioielli, preziosi ed affascinanti.

San Quirico d'Orcia nei dintorni di Pienza
Pienza15

| I borghi medievali nei dintorni di Pienza sono semplicemente stupendi. Non ci si può annoiare!


testimonianze cristiane

La tranquillità delle colline perfette per ritirarsi in preghiera o meditazione e una presenza storicamente importante dello Stato Pontificio hanno fatto sì che nei dintorni di Pienza nascessero diverse abbazie o monasteri, alcuni dei quali tutt'ora di una certa importanza.

Davvero spettacolare l'Abbazia di Sant'Antimo, non lontana da Montalcino. 3 sacerdoti diocesani oggi si occupano di questa cattedrale immersa nel panorama della Val d'Orcia dal IX secolo. Ancora più imponente e dagli interni sbalorditivi l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, situata un po' più a nord di Pienza tra le colline delle Crete Senesi. Qui potrete visitare un vero e proprio monastero benedettino sorto nel 1313 e dove rimarrete ammaliati dal chiostro, dalla grande biblioteca monumentale, dal refettorio e dai meravigliosi affreschi del coro.

Abbazia di Sant'Antimo vicino Pienza

| Ecco l'Abbazia di Sant'Antimo nei dintorni di Pienza e Montalcino circondato da una natura meravigliosa



Se Pienza e la Val d'Orcia non sono gli unici tesori che la Toscana nasconde. A volte sottovalutata la Maremma è uno di quei luoghi che uniscono una natura a tratti selvaggia a splendidi borghi medievali. Non perdetela!

Sovana e l'area del tufo


scopri pienza e la val d'orcia con getyourguide


Marco

newsletter

restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato. Nessuno spam promesso! Solo una mail al mese con i nostro articoli del mese.

Poppackers Logo Black

| la toscana non finisce qui

Questo è solamente un articola che cerca di aiutarvi a capire cosa vedere a Pienza. Ora venite a scoprire di più sulla meravigliosa Toscana e la sua magia.


pin if you liked !

Se questo articolo su cosa vedere a Pienza ti è piaciuto o ti è stato utile condividilo su Pinterest e su tutti i social. Soprattutto se hai tempo lasciaci un commento e un feedback per aiutarci a migliorare. Grazie mille per aver viaggiato con noi

40 Pienza

Commenta

Trova l'ispirazione sul nostro sito

Se questo articolo su cosa vedere a Pienza non ti basta o se stai cercando l'ispirazione per un altro viaggio non fermarti qui!

Nella sezione Scopri puoi trovare degli articoli suddivisi per area tematica, mentre sul nostro blog trovi tutti i nostri ultimi contenuti. Usa le tag del footer per trovare più velocemente quello che cerchi.

Restiamo in contatto

Se ti sei trovato bene, se vuoi restare aggiornato, se ti fa piacere supportarci ... allora non perdiamoci di vista. Segui le nostre pagine social di Facebook ed Instagram oppure scrivi via mail se hai bisogno di consigli e consulenza per disegnare il tuo prossimo viaggio.