Magome e Tsumago, piccoli gioielli della Valle del Kiso

Ognuno di noi quando si appresta a scoprire un nuovo paese ha delle immagini nella mente che spera di trovare nella realtà, Magome e Tsumago hanno dato letteralmente vita a quel Giappone che a lungo ci siamo immaginati. Locande di legno, antichi mulini, meravigliosi ideogrammi, la natura rilassante ed affascinante della Valle del Kiso, il silenzio, l’ordine e la cura per i dettagli … per questi motivi vi consigliamo di considerare una tappa in questi paesi durante il vostro viaggio nelle Alpi Giapponesi. Perché qui verrete catapultati in quel Giappone di epoca Edo, quando samurai erranti si muovevano lungo l’arcipelago nipponico attraverso vie tortuose e piene di fascino come la Nakasendō.

“Profumo di fiori di pruno: – sorge improvviso il sole – sul sentiero di montagna.”

MATSUO BASHO

Poppackers Logo Black

/ l’antica via nakasendō

Magome e Tsumago non sono solamente due piacevoli paesini incastonati nel panorama naturale della Valle del Kiso; in realtà, rappresentano una delle migliori testimonianze esistenti dell’Epoca Edo in Giappone. I due paesi infatti sorgono lungo l’antica via Nakasendō, che durante il periodo dello shogunato collegava Edo (l’odierna Tokyo) con Kyoto. Come si può immaginare, si trattava di una delle vie di comunicazione più importanti di tutto il Giappone, tanto da essere ripresa anche in una delle serie di ukiyo-e di Hiroshige. Per questo, lungo la via Nakasendō sorsero ben 69 località di posta che offrivano ai viandanti una possibilità di ristoro e riposo. 

Di queste Magome e Tsumago erano rispettivamente la 43esima e la 42esima e sono giunte fino ai nostri giorni perfettamente intatte (anche grazie ad importanti opere di restauro), mantenendo l’atmosfera da “Giappone dei sogni” che vi raccontavamo all’inizio di questo articolo. 

A Magome le semplici ed affascinanti locande in legno si sviluppano lungo la via Nakasendō che si arrampica su una ripida collina, offrendo bellissime vedute sui panorami della Valle del Kiso. Tsumago, invece, sorge sulla riva del fiume Araragi-gawa.


Magome nella Valle del Kiso
Autunno in Giappone - Tsumago
La piccola via di Tsumago

Una via o poco più percorre sia Magome che Tsumago ed in quella via troverete quello che vi aspettavate dal Giappone.


/ come arrivare nella valle del kiso

Che arriviate da Tokyo o da Kyoto poco importa, per raggiungere Magome e Tsumago la via più veloce è quella di passare da Nagoya, raggiungibile con shinkansen, e poi salire su un treno della JR Shinano Line (tutta la tratta è coperta da Japan Rail Pass). La vostra fermata sarà Nakatsugawa dove potrete prendere l’autobus per Magome. Diciamo che partendo da Tokyo arriverete a Magome in circa 3 ore.

Se per qualche strano motivo volete visitare solo Tsumago, la fermata del treno è quella di Nagiso, ma state attenti perché non tutti i treni vi fermano. Per spostarsi tra i due paesi, invece, avete la possibilità di prendere un autobus, ma state attenti agli orari visto che passa circa 4 volte al giorno; oppure potete pensare di fare a piedi gli 8 chilometri che separano le due antiche città di posta.


Come arrivare a Magome e Tsumago

Immagine di Japan Guide.com


/ cosa fare a magome e tsumago

In posti come questi non è tanto importante il fare quanto il godersi il momento. Si tratta di due piccoli paesi incastonati nelle Alpi Giapponesi dove l’attrazione principale è la loro atmosfera quasi magica da scoprire con calma nel rispetto della pace che si respira. Sia a Magome che a Tsumago ci sono dei piccolissimi musei ospitati da quelli che un tempo erano gli edifici principali: Honjin, la locanda principale che ospitava gli uomini governativi e di rango elevato; Wakihonjin, la locanda secondaria dedicata agli ospiti di minor prestigio.

La vera attrazione, propriamente detta, della zona è il sentiero che collega Magome a Tsumago che ripercorre un tratto ben conservato dell’antica via Nakasendō. Il percorso è lungo circa 8 chilometri e per affrontarlo ci vogliono circa 2/3 ore. Noi per esigenze di tempo abbiamo preferito goderci con calma le due cittadine e poi ripartire alla volta di Matsumoto.


Magome e Tsumago, Alpi Giapponesi
Tsumago, piccolo borgo tradizionale

Le immagini della placida Magome che durante il momijigari diventa un festival di colore.


vale la pena di fermarsi a magome e tsumago ? /

Ma quindi vale la pena fermarsi nella Valle del Kiso per visitare questi due paesini? Dal nostro punto di vista assolutamente sì! Che lo facciate per qualche ora o in modo più rilassato e strutturato, Magome e Tsumago sono un salto in un’altra epoca e in un altro mondo che non può deludere. Soprattutto in Autunno, con il momijigari, se potete non dimenticate di inserirli nel vostro itinerario.


Case tradizionali a Magome

Tsumago e Magome sono una meta diversa da quello che normalmente ci si può aspettare dal Giappone. Due paesi fuori dai percorsi turistici internazionali, tranquilli ed appartati nella cornice naturale della Valle del Kiso. Secondo noi sono una variante molto interessante per un tour in Giappone.


/ il giappone non finisce qui

Questi due paesi sono due piccole perle, due chicche spesso tralasciate nei classici itinerari in Giappone. Adesso non fermarti qui, c’è da perdersi tra le mille luci di Tokyo ed i magici templi di Kyoto. Bisogna fare un salto a Takayama per una degustazione di sakè prima di assaggiare dell’ottimo sushi nel mercato di Omicho a Kanazawa.

Ci vorrebbe davvero una vita per conoscere il Giappone, ma noi speriamo di aiutarti a farlo con questi nostri articoli.


pin if you liked !

Se questo articolo Magome e Tsumago ti è piaciuto, ti è stato utile condivido su Pinterest e su tutti i social. Soprattutto se hai tempo lasciaci e un feedback per aiutarci a migliorare. Grazie mille per aver viaggiato con noi

Commenta

Trova l'ispirazione sul nostro sito

Se il Giappone non ti basta o se stai cercando l'ispirazione per un altro viaggio non fermarti qui!

Nella sezione Scopri puoi trovare degli articoli suddivisi per area tematica, mentre sul nostro blog trovi tutti i nostri ultimi contenuti. Usa le tag del footer per trovare più velocemente quello che cerchi.

Restiamo in contatto

Se ti sei trovato bene, se vuoi restare aggiornato, se ti fa piacere supportarci ... allora non perdiamoci di vista. Segui le nostre pagine social di Facebook ed Instagram oppure scrivi via mail se hai bisogno di consigli e consulenza per disegnare il tuo prossimo viaggio.