poppackers 2
Penisola del Musandam, i fiordi dell’Oman a un passo da Dubai

Così vicina a Dubai eppure così lontana, la Penisola del Musandam è una vera perla che separa il Golfo Persico dal Golfo dell'Oman con panorami suggestivi e un mare da favola. Gli eccessi, la modernità e l'ormai fortissima presenza umana dell'emirato più famoso al mondo diventano solo un ricordo non appena si supera la frontiera omanita e la strada inizia a muoversi sinuosa tra i fiordi della "Norvegia d'Arabia".

A noi non piace battezzare questa terra sorprendente con riferimenti a luoghi o paesi lontani; la Penisola del Musandam è unica, spettacolare e tutta da scoprire.

Poppackers Logo Black

| la penisola del musandam

terra strategica sullo stretto di hormuz

La Penisola del Musandam è un'exclave omanita negli Emirati Arabi Uniti e costituisce uno degli undici governatorati dell'Oman. La capitale è Khasab, cittadina estremamente tranquilla di quasi 20.000 abitanti che è il punto di riferimento per chiunque voglia visitare questo lembo di terra. Da qui, inoltre, partono tutte le escursioni in barca alla scoperta dei fiordi circostanti.

Prima di parlare delle bellezze naturali e turistiche della Penisola del Musandam è bene precisare che questa terra apparentemente arida e placida ha un'importantissimo valore strategico. La penisola è infatti dislocata proprio sullo Stretto di Hormuz, la striscia d'acqua che separa l'Iran dalla penisola arabica. Da sempre rotta commerciale di grande importanza, oggi potremmo definirla fondamentale per l'intero pianeta: da qui passa circa il 20% del petrolio mondiale e quasi un terzo del gas liquefatto.

i fiordi dell'oman

Al di là degli aspetti strategici e geopolitici, la magia della Penisola del Musandam sta nella natura selvaggia, arida e dura di questi luoghi dove il mare cristallino e apparentemente placido si è scavato una via tra i Monti Hajar costruendo vere e proprie opere d'arte: i fiordi dell'Oman.

Una volta entrati nel sultanato, infatti, i 50 chilometri che separano da Khasab regalano splendidi spettacoli fatti di insenature, porticcioli, moschee, antichi forti e spiagge dove riposarsi. Avendo tempo ci si può anche fermare presso qualche sito di interesse culturale come il Bukha Fort o le incisioni rupestri di Tawi. Lungo la strada, però, gli spunti più affascinanti arriveranno dalle scene di vita quotidiana: una battuta di pesca in dhow, un porticciolo di barche in legno, una partita di calcio sulla spiaggia.

khasab, il cuore della penisola del musandam

Il punto di arrivo della strada panoramica che attraversa la Penisola del Musandam è Khasab. Si tratta di un grande villaggio più che una vera propri città ed i luoghi più animati sono ovviamente il souq ed il porto. L'unica vera attrazione in città è il Khasab Fort che domina la baia antistante e offre interessanti spunti fotografici nonostante il supermarket di recente costruzione limiti purtroppo la visuale. Se volete rimanere più giorni nella Penisola del Musandam, Khasab rappresenta l'unico luogo in cui poter alloggiare.

Dal porto di Khasab partono le imbarcazioni tradizionali che portano i turisti a fare una crociera ne fiordi circostanti. Questa attività è obbligatoria se si va nella Penisola del Musandam e merita i soldi ed il tempo spesi. Già il fatto di poter utilizzare i dhow in legno, adornati con tappeti e cuscini per favorire gli ospiti, è sicuramente un plus. Inoltre la vista dal mare della costa frastaglia è stupenda ed è sorprendente vedere minuscoli villaggi arrampicarsi lungo i ripidi pendii di monti che si gettano nel Khor ash Sham.

Emirati003
Emirati004

| I contrasti e la forza della Penisola del Musandam dove piccoli paesi nascono stretti tra il mare e montagne aride e arcigne.

| informazioni pratiche per visitare la penisola del musandam

quanto tempo dedicare alla penisola del musandam

È dunque fattibile fare una gita di un giorno nella Penisola del Musandam alloggiando a Dubai? Noi lo abbiamo fatto, quindi è sicuramente fattibile. Senza dubbio il meglio sarebbe passare una notte a Khasab così da potersi godere l'esperienza con maggiore calma ed evitando, soprattutto, le tante ore di macchina. Se avete però una sola giornata a disposizione, partendo presto da Dubai potete tranquillamente organizzare una bella gita nella Penisola del Musandam con crociera pomeridiana con partenza e rientro a Khasab.

Chi volesse passare più tempo nella Penisola del Musandam può invece optare per una crociera di un giorno intero oppure può pensare di visitare la parte interna montagnosa. Si può infatti salire sul Jebel al Harim, "La montagna delle donne", alto oltre 2000 metri da dove ammirare il fascino di questo paese!

corciere in dhow tra i fiordi dell'oman

Come già detto la crociera in dhow è l'attività classica da fare durante una visita nella Penisola del Musandam. Generalmente i vari tour operator locali ne organizzano di due tipi: giornaliere o di mezza giornata. In entrambi i casi è molto probabile possiate vedere i delfini durante il tragitto.

| crociera di mezza giornata

Per fare una toccata e fuga in giornata da Dubai non potete far altro che prenotare la crociera di mezza giornata che parte nel pomeriggio.

Il programma prevede solitamente la partenza dal porto di Khasab subito dopo pranzo (12.30, 13.30 a seconda dei vati tour operator e delle stagioni). Da lì si fa rotta verso Telegraph Island nel cuore del Khor ash Sham. Si tratta di una minuscola isola all'interno del fiordo dove fare snorkeling e godersi il mare cristallino. L'isola è anche famosa poiché ospitava un'antica stazione inglese del telegrafo utilizzata per migliorare le comunicazione tra Londra e Karachi, di cui oggi rimane solo qualche rudere. La fauna marina vicino Telegraph Island è sicuramente interessante con diversi banchi di pesci colorati, ma nulla che lasci sbalorditi. 

Dopo il bagno in mare il viaggio di rientro sul dhow è davvero rilassante (bibite, frutta, merenda a bordo …) e si godono le prime luci del tramonto prima di rientrare a Khasab. Il tutto dura circa 3h/3h30.

Ovviamente i vari tour operator offrono la possibilità di fare crociere al mattino, ma se partite da Dubai ci sembra praticamente impossibile salvo impostare la sveglia prima dell'alba.

| crociera di una giornata intera

Se avete progettato almeno una notte nella Penisola del Musandam allora potete dedicare un'intera giornata alla scoperta del Khor ash Sham. Questa volta Telegraph Island sarà molto probabilmente il luogo dove pranzerete, prima di scoprire altre piccole isole all'interno del fiordo e ammirare da vicino i villaggi affacciati sul mare.

Emirati006
Emirati007

| La bellezza di una crociera in dhow alla scoperta delle meraviglie nascoste nel mare che bagna questa parte spettacolare di Oman.

da dubai in autonomia

E' possibile arrivare e muoversi nella Penisola del Musandam in macchina ? Assolutamente sì. Se alloggiate a Dubai o negli Emirati Arabi dovrete comunicare le vostra intenzione al momento del noleggio dell'auto dove vi verrà fatto pagare un sovrapprezzo a fini assicurativi e vi verranno consegnati i documenti necessari per il passaggio della dogana. Khasab dista da Dubai 196 chilometri, circa 3 ore di auto a cui dovrete aggiungere la sosta per il controllo passaporti presso Al Darah/Tibat dove si lasciano gli Emirati per entrare in Oman. Noi siamo stati fortunati ed in 15 minuti avevamo fatto tutto, compreso il pagamento di AED 35/persona per l'uscita dagli Emirati Arabi e di altri AED 50/persona per l'ingresso in Oman.

 

Di seguito ricapitoliamo le cose fondamentali da ricordare per chi volesse compiere questa gita nella Penisola del Musandam utilizzando la macchina da Dubai.

  • Noleggio Auto: Dichiarare la propria intenzione di visitare la Penisola del Musandam in modo da ottenere i documenti necessari per far entrare il veicolo in Oman.
  • Costi Burocratici: c'è un sovrapprezzo (100 AED nel 2017) sul noleggio auto. All'uscita dagli Emirati Arabi sarà necessario 35 AED per passaporto e pagarne altri 50 per passaporto per l'ingresso in Oman.
  • Distanza: 196 chilometri
  • Tempo di percorrenza: 3 ore di strada più una mezzora di sosta alla dogana.
Emirati008
Emirati009

| Antichi dhow all'entrata del porto di Khasab e nuovi alla scoperta dello stretto di Hormuz

| dove dormire nella penisola del musandam

La premessa d'obbligo è che noi all'Atana Musandam Resort non ci siamo stati poiché abbiamo visitato questa regione dell'Oman come escursione in giornata da Dubai. Ci sentiamo però di segnalarvi questa sistemazione perché se dovessimo tornare a Khasab alloggeremmo sicuramente qua.


Innanzitutto si tratta di un resort gestito da OMRAN Group che non è una classica multinazionale del turismo ma una società del governo omanita che punta a portare crescita attraverso un turismo ed uno sviluppo sostenibile. La struttura dell'Atana Musandam Resort dalle foto sembra davvero meravigliosa, ispirata ad un tipico villaggio omanita incastonato tra i fiordi.

Camere spaziose e un prezzo che ci sembra più che adeguato per i servizi offerti e la location.

Booking.com
Marco

newsletter

restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato. Nessuno spam promesso! Solo una mail al mese con i nostro articoli del mese.



La Penisola del Musandam non è proprio vicinissima ad Abu Dhabi, ma vale la pena di percorrere tutta la distanza per ammirare da vicino la grande moschea della città, un'opera davvero unica.

La Grande Moschea di Abu Dhabi

Poppackers Logo Black

| gli emirati non finiscono qui

Oggi vi abbiamo parlato della Penisola del Musandam, che in realtà è un pezzo di Oman negli Emirati. Ora continua a scoprire gli UAE, un paese spesso identificato con le luci di Dubai che ha molto di più da offrire.


pin if you liked !

Se questo articolo sulla Penisola del Musandam ti è piaciuto o ti è stato utile, condividilo su Pinterest e su tutti i social. Soprattutto se hai tempo lasciaci un commento e un feedback per aiutarci a migliorare. Grazie mille per aver viaggiato con noi

35 Musandam

Commenta

Trova l'ispirazione sul nostro sito

Se il Giappone non ti basta o se stai cercando l'ispirazione per un altro viaggio non fermarti qui!

Nella sezione Scopri puoi trovare degli articoli suddivisi per area tematica, mentre sul nostro blog trovi tutti i nostri ultimi contenuti. Usa le tag del footer per trovare più velocemente quello che cerchi.

Restiamo in contatto

Se ti sei trovato bene, se vuoi restare aggiornato, se ti fa piacere supportarci ... allora non perdiamoci di vista. Segui le nostre pagine social di Facebook ed Instagram oppure scrivi via mail se hai bisogno di consigli e consulenza per disegnare il tuo prossimo viaggio.